Pubblicazione dei compensi di amministratori e sindaci degli ETS

nicole-honeywill-1256993-unsplash

L’art. 14 del CTS obbliga gli Ets con ricavi o compensi superiori a € 100.000 a pubblicare sul proprio sito web (o quello della rete associativa a cui appartengono) gli eventuali emolumenti, compensi o corrispettivi a qualsiasi titolo attribuiti ai componenti degli organi di amministrazione e controllo, ai dirigenti nonché agli associati. La nota del Ministero del Lavoro 293/2021 chiarisce il modo in cui gli ETS devono adempiere a tale disposizione. In particolare, è possibile pubblicare le informazioni sui compensi anche in forma anonima. Tuttavia, è necessario evidenziare separatamente le somme percepite dalle diverse categorie di soggetti. Tali importi devono essere ulteriormente suddivisi per tenere conto delle differenze interne della categoria e del titolo in base al quale le somme vengono ricevute. A titolo d’esempio, è possibile utilizzare il seguente schema:


Stefano Guidantoni, dottore commercialista, revisore legale, associato allo Studio Gagliano & Associati

Elisa Baracchi, dottore commercialista, revisore legale, collaboratore Studio Gagliano & Associati

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Iscriviti

Rimani aggiornato sulle ultmie novità della Riforma e ricevi i consigli dei nostri esperti

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle novità della Riforma e ricevi i consigli e le indicazioni nei nostri esperti